fascia 01

Lindernia procumbens (Krocker) Philcox

Lindernia DSeglie 01

vandellia palustre

 

Ordine: Lamiales
Famiglia: Linderniaceae

 

iconaPDF xsmScarica il pdf della scheda (882Kb)

 

 

 

 

 

   

Distribuzione: specie diffusa in Asia nonché in Europa, continente dove è localizzata negli stati della parte centro-meridionale. In Italia, è presente in Piemonte, Lombardia, Veneto e storicamente in Emilia-Romagna e Campania. L. procumbens era segnalata in numerose località distribuite su quasi tutto il territorio lombardo, ma attualmente risulta confermata soltanto per pochissime, distribuite tra le province di Sondrio, Milano, Cremona e soprattutto Pavia.

Identificazione: pianta annuale, con fusti glabri, prostrati o ascendenti, ramificati, raramente alti oltre una ventina di centimetri. Foglie basali in rosetta, ellittico-lanceolate; quelle cauline opposte, sessili, ellittico-lanceolate, a margine intero e con tre nervature. Fiori solitari, ascellari, portati da un peduncolo gracile e più lungo della corrispondente foglia Camera icon 03; corolla bilabiata, interamente bianco-rosea, lunga 2-6 mm; stami quattro, tutti fertili. Frutto costituito da una capsula radialmente simmetrica, non superante la lunghezza del calice; semi numerosi e piccolissimi.

Specie simili: L. procumbens può essere facilmente scambiata con L. dubia Camera icon 03, quest’ultima di origine nordamericana. L. dubia differisce però per le seguenti caratteristiche: foglie cauline con margine generalmente seghettato e in genere con cinque nervature; fiore con peduncolo più corto o della stessa lunghezza della corrispondente foglia; corolla viola pallido con macchie scure sul labbro inferiore, lunga 7-10 mm; due stami fertili e due sterili (carattere visibile solo aprendo la corolla e osservando ad un ingrandimento di almeno 10x); capsula con simmetria dorso-ventrale, più lunga del calice. Nonostante tutte queste differenze, la distinzione tra le due specie non è agevole, soprattutto quando si incontrano piante alte pochi centimetri, e purtroppo anche per una certa incostanza e difficoltà nella valutazione delle caratteristiche sopra riportate.

Biologia ed ecologia: è una pianta annuale, con ciclo strettamente estivo e la fioritura tra luglio e settembre. Si conosce ancora poco sulla biologia di questa specie, anche se si riproduce esclusivamente per mezzo dei semi dispersi dall’acqua; si è inoltre certi che produca una persistente banca di semi nel suolo. In genere cresce in aree umide, come bordi di stagni e pozze, e rive fangose dei corsi d’acqua; è stata osservata anche in ambienti artificiali, come cave di argilla e risaie. Nonostante sia pianta di suoli umidi, L. procumbens non soltanto risente di periodi troppo lunghi di mancanza d’acqua, ma anche di una prolungata sommersione. Predilige terreni acidi e una esposizione in pieno sole.

Stato di conservazione: la specie è inserita nell’allegato IV della “Direttiva Habitat”. È a divieto assoluto di raccolta secondo la Legge Regionale 10/2008. L. procumbens è una specie molto rara e in declino, scomparsa in molte aree a causa di interventi di bonifica idraulica, di alterazione delle sponde e di trasformazione del regime idrologico dei corpi idrici. Una forte criticità risiede anche nell’evoluzione naturale degli ambienti adatti ad ospitarla, nell’eutrofizzazione e nella competizione con specie alloctone invasive, in particolare con l’affine L. dubia che l’ha largamente soppiantata pressoché ovunque.

Note per la ricerca: L. procumbens è in forte declino in tutta la Lombardia, ma non si può escludere che possa riapparire dove era già stata data come scomparsa, poiché forma una banca di semi sepolti da cui potrebbero germinare nuove piante. Va quindi ricercata nelle aree di pianura e dei principali fondivalle, lungo le rive dei corpi idrici dove in estate emergono depositi fangosi. Eventualmente le ricerche possono essere estese alle risaie, soprattutto dove si pratica una agricoltura a basso impatto ambientale.

 

 icona foto dettaglioCosa fotografare: la pianta intera, da cui si evincano possibilmente i particolari relativi a foglie e fiori. 

 

Citazione consigliata: Brusa G., Raimondi B., 2020. Stato delle conoscenze sulla distribuzione delle specie vegetali degli Allegati della Direttiva Habitat (92/43/CEE) in Lombardia: Lindernia procumbens. Società Botanica Italiana - Sez. Lombarda, Osservatorio Regionale per la Biodiversità di Regione Lombardia..

Questa scheda è stata realizzata nell'ambito del progetto LIFE IP GESTIRE2020.

Banner LIFE 01

 Banner LIFE 02

 

Per richieste di informazioni sulle campagne si vedano i contatti.

La nomenclatura delle specie floristiche fa riferimento a: Conti F., Abbate G., Alessandrini A., Blasi C. (eds.), 2005. An annotated checklist of the Italian vascular flora. Palombi Editori, Roma.

Back to Top