fascia 01

Specie esotiche invasive: pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 30 gennaio 2018 il Decreto Legislativo 230 del 15 dicembre 2017

  

Ibis resize

 

È stato pubblicato pochi giorni fa (Gazzetta Ufficiale serie generale n. 30 del 30/01/2018) il Decreto Legislativo 230 del 15 dicembre 2017, un nuovo strumento normativo a tutela della biodiversità.
Le specie esotiche invasive sono una delle principali minacce alla biodiversità e ai servizi ecosistemici nonché una rilevante causa di danni economici e sulla salute umana.

Il Decreto adegua la normativa italiana al Regolamento UE 1143/2014 sull’introduzione e la diffusione di specie esotiche invasive.

Il decreto introduce numerosi divieti per evitare che le specie esotiche più pericolose, siano introdotte accidentalmente o volontariamente e si diffondano sul nostro territorio; sono quindi vietati l’introduzione, la detenzione, l’allevamento e la coltivazione, il trasporto, il commercio, il rilascio nell’ambiente naturale e la cessione gratuita.

Particolare responsabilità viene assegnata alle Regioni e alle Province Autonome, che sono tenute a monitorare permanentemente il loro territorio per rilevare la presenza e la distribuzione delle specie esotiche invasive e ad attuare interventi di eradicazione rapida o di gestione, “risparmiando agli esemplari oggetto di eradicazione dolore, angoscia, o sofferenze evitabili”. Il Decreto prevede inoltre che le Regioni, le Province Autonome e le aree protette nazionali, a valle di interventi di eradicazione o gestione di specie esotiche invasive, adottino misure di ripristino degli ecosistemi danneggiati.

Un'analisi dettagliata del decreto è disponibile, grazie alle attività del progetto Life ASAP (Alien Species Awareness Program), cliccando qui.

In Lombadia chiunque può contribuire al monitoraggio delle specie esotiche invasive utilizzando la App Biodiversità.

 

Back to Top