Crepis pygmaea subsp. pygmaea

Da Legge regionale 10 - Flora e piccola fauna protette in Lombardia.
Versione del 5 feb 2011 alle 14:00 di Ct50ct (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Jump to navigation Jump to search

Crepide pigmea, C. dei ghiaioni C1

H Leg 03.jpg 4-12 cm Leg 08.jpg 20-30 mm Fam. Asteraceae
348 Crepis py.jpg Fusti prostrati o ascendenti, poco fogliosi, spesso ramosi, senza rosetta basale. Foglie da glabrescenti a grigio tomentose, spesso viranti al porpora-violetto, con lembo bruscamente ristretto in un lungo picciolo, portante 1-3 segmenti laterali minori. Capolini solitari, fiori gialli, talvolta arrossati, involucro grigio-cotonoso, lungo 10-15 mm, acheni 4-6 mm, pappo bianco 7-10 mm. Fioritura: VII-VIII.

Rara.




(mont.) subalp.-alp.

Pietraie

pref. CALC

SW-Eur.-Mont.


348 Crepis py mappa.jpg