Viola calcarata

Da Legge regionale 10 - Flora e piccola fauna protette in Lombardia.
Jump to navigation Jump to search

Viola speronata C2

H Leg 03.jpg 3-10 cm Leg 09.jpg 2-4 cm Fam. Violaceae
Viola calcarata. Foto G.Parolo

Foto G.Parolo

Pianta stolonifera con fusti fiorali corti, eretti. Foglie riunite alla base del fusto, ovato-lanceolate, crenulato-dentate, più lunghe che larghe. Stipole < della metà della foglia, dentate o intere, da lineari-spatolate a triforcate o pennate. Fiori solitari, gen. violetti, con sperone eguagliante i petali, 3-4 volte più lungo delle appendici del calice. Sperone robusto, 8-15 mm. Capsula eretta, appuntita, glabra. Fioritura: V-VIII.

In Lombardia solo la subsp. calcarata. V. dubyana ha sperone < 7 mm, V. culminis è pianta maggiore, con foglie sup. quasi lineari, sperone di 6-12,5 mm. Da poco frequente a comune.




subalp.-alp.

Pascoli, praterie sassose

pref. CALC

Subend. W-Alp.

191 Viola calcarata mappa.jpg