Saxifraga

Da Legge regionale 10 - Flora e piccola fauna protette in Lombardia.
Jump to navigation Jump to search

Sassifraga C1

Fam. 'Saxifragaceae
Terofite, emicriptofite e camefite erbacee, se perenni legnose alla base, con foglie spiralate, gen. prive di stipole. Fiori numerosi, in infiorescenze terminali ± ricche, fiori pentameri, perianzio con sepali e tepali, stami 10, nettari assenti, ovario formato da 2 carpelli. Piante entomofile.
  1. S. stellaris subsp. engleri: 5-20 cm; foglie in rosetta basale, obovate, senza picciolo, all’estremità munite di denti irregolari, acuti. Fusto portante da 3 a più di 10 fiori, petali bianchi con alla base 2 punti giallo-aranciati. Fioritura: V-VIII; comune; (mont.) subalp.-alp. (niv.); rive di sorgenti e torrenti, greti; CALC + SIL; Arct.-Alp.
  2. S. rotundifolia subsp. rotundifolia: 5-15 cm; fusto ramificato multifloro, foglie suborbicolari-reniformi, lobato-dentate. Petali bianchi, eretto-patenti a stella, puntinati alla base di giallo e rosso. Fioritura: V-IX; comune; (coll.) mont.-subalp. (alp.); boschi freschi, orletti forestali umidi; CALC + SIL; S-Eur.-Mont.
  3. S. cuneifolia subsp. cuneifolia: 10-20 cm; pianta con rosette sterili e fertili; foglie spatolate crenato-dentate sul margine, attenuate nel picciolo, lunghe max. 2 cm; fusto eretto, paucifloro, gen. arrossato. Fioritura: VI-VIII; comune; (coll.) mont.-subalp. (alp.); boschi di latifoglie e conifere, rupi fresche; pref. SIL; S-Eur.-Mont.
  4. S. caesia: 5-12 cm; rosette sterili e fertili numerose, foglie glauche 3-6 mm, ricurve, intere, con bordo munito di pori di secrezione del calcare; fiori 2-6, su fusti eretti, foglie cauline alterne; petali spatolati, lunghi 2-3 volte i sepali. Fioritura: VI-IX; comune; (mont.) subalp.-alp.; pietraie, praterie sassose; pref. CALC; S-Eur.-Mont.
  5. S. squarrosa: 3-10 cm; simile a (4), ma foglie ricurve solo nella metà apicale e petali subrotondi. Fioritura: VI-VIII; distribuzione da accertare; (mont.) subalp.-alp. (niv.); rupi e pietraie; CALC; Subend. E-Alp.
  6. S. tombeanensis: 5-10 cm; pianta formante cuscinetti compatti, fusti fioriferi eretti, ramosi in alto con fitti peli ghiandolari; foglie basali strettamente ellittiche di 4-5 mm; fiori bianchi, grandi, petali 9-13 mm. Fioritura: VI-VII; rara (BS); IUCN-VU; All. II DH; (coll.) mont.-subalp. (alp.); rupi; CALC; End. E-Alp.
  7. S. vandellii: 4-9 cm. Simile a (6), ma foglie basali lanceolate di 6-8 mm. Fioritura: VI-VII; rara; IUCN-LR; mont.-subalp. (alp.); rupi; CALC; End. E-Alp.
  8. S. oppositifolia: 1-6 cm; foglie opposte, serrate, lunghe 2,5-4 mm, cigliate, carenate inferiorm.; fiori solitari, rosa-porporini, petali più larghi di 2 mm, muniti di 5 nervature. Fioritura: IV-VIII; comune; (subalp.) alp.-niv.; pietraie; pref. CALC; Arct.-Alp.
  9. S. biflora subsp. biflora: 1-5 cm; simile a (8), ma con fiori in cime 2-5flore, petali larghi al max 2 mm. Fioritura: VII-VIII; distribuzione da accertare; (subalp.) alp. (niv.); pietraie; CALC + SIL; End. Alp.
  10. S. hostii subsp. rhaetica: 20-50 cm; pianta con fusti elevati, foglie a margine dentellato, calcarizzate, infiorescenza ramosa solo in alto. Foglie delle rosette lineari-lanceolate, ad apice acuto, con punta ripiegata all’infuori, infiorescenza con rami inf. 2-10flori; sepali ovati, poco più lunghi che larghi. Fioritura: V-VII; rara; mont.-alp.; rupi, pietraie; CALC; End. E-Alp.
  11. S. paniculata: 5-40 cm; simile a (10), ma con foglie delle rosette lanceolate, erette o ripiegate verso l’interno, infiorescenza con rami inf. 1-3(5)flori. Fioritura: V-VIII; comune; (mont.) subalp.-alp.; rupi, pietraie, pascoli sassosi; pref. CALC; Eur./N-Am.
  12. S. cotyledon: 20-80 cm; simile a (10), ma con infiorescenza ampiamente ramosa, sepali lanceolati, circa il doppio più lunghi che larghi. Fioritura: VI-VIII; poco frequente; (coll.) mont.- subalp. (alp.); rupi; SIL; Arct.-Alp.
  13. S. mutata subsp. mutata: 20-60 cm; foglie basali oblungo-spatolate, infiorescenza lassa, debolm. ramificata verso l’alto, fiori giallo-aranciati. Fioritura: VI-VIII; poco frequente; coll.-subalp.; rupi e praterie sassose; pref. CALC; Alp./Carpat.
  14. S. bryoides: 2-5 cm; fusti gen. uniflori, foglie in dense rosette basali, 1 x 2-6 mm, serrate; petali bianchi. Fioritura: VII-VIII; comune; (subalp.) alp. (niv.); rupi e pietraie; pref. SIL; S-Eur.-Mont.
  15. S. aspera: 6-22 cm; simile a (14), ma maggiore, fusti 1-7flori, foglie 1-2 x 5-20 mm. Fioritura: VI-VIII; comune; (mont.) subalp. (alp.); rupi, praterie eliofile; pref. SIL; SW-Eur.-Mont.
  16. S. aizoides: 5-20 cm; pianta formante cespi lassi, fusti numerosi, ascendenti, foglie carnose, lineari. cigliate, fiori giallo limone. Fioritura: VI-IX; comune; (coll.) mont.-alp.; rive di sorgenti e torrenti, greti; pref. CALC; Arct.-Alp.
  17. S. bulbifera: 20-40 cm; fusti alla base arrossati, portanti più di 10 fogliole; foglie basali picciolate, reniformi, da crenulate a dentate, portanti, come le cauline, un bulbillo ascellare. Infiorescenza ombrelliforme, a rami corti, petali bianchi, ghiandolosi. Fioritura: IV-VI; poco frequente; plan.-mont.; prati, pendii pietrosi, incolti; CALC + SIL; SE-Eur.-Mont.
  18. S. granulata subsp. granulata: 20-40 cm; simile a (17), ma bulbilli numerosi solo alla base del fusto e ± sotterranei, petali glabri. Fioritura: IV-VI; distribuzione da accertare; IUCN-LR; plan.-mont.; pascoli aridi e sassosi; CALC + SIL; Eur.
  19. S. exarata
    1. subsp. exarata: 2-12 cm; pulvini densi, foglie delle rosette a 3-5 lobi, oblunghi, ottusi e simmetrici, lembo ghiandoloso; fusto portante 3-8 fiori, petali bianco panna, 2 volte più larghi e almeno 2 volte più lunghi dei sepali. Fioritura: VII-VIII; comune; subalp.-alp. (niv.); pietraie, rupi e pascoli sassosi; pref. SIL; S-Eur.-Mont.
  20. S. exarata subsp. moschata: 2-8 cm; simile a (19a), ma foglie con lobo centrale dominante sui laterali, petali giallo-opaco, appena più larghi dei sepali. Fioritura: VII-VIII; poco frequente; IUCN-LR; subalp.-alp. (niv.); pietraie, pascoli sassosi; pref. CALC; S-Eur.-Mont.
  21. S. petraea: 5-20 cm; pianta bienne, gracile, con fusti gen. ascendenti, con peli ghiandolari e brevi peli molli; foglie con lamina tripartita, gen. più larga che lunga, ciascun segmento con 3-5 denti profondi; petali bianchi di 7-9 mm. Fioritura: V-VI; poco frequente; (coll.) mont. (subalp.); rupi, muri; CALC; E-Alp./Illyr.
  22. S. arachnoidea': 10-30 cm; simile a (20), ma perenne, con lunga pelosità ragnatelosa, foglie ± rombiche a base ottusa, petali giallicci. Fioritura: VI-VII; rara; (coll.) mont.-subalp.; grotte, rupi stillicidiose; CALC; End. E-Alp.
  23. S. androsacea: 2-10 cm; rosette basali con foglie di 0,5-2,5 cm, obovato­spatolate, intere o a 3-5 denti all’estremità, bordate di peli ghiandolari; fiori bianchi, petali 2-3 volte più lunghi e 2 volte più larghi dei sepali. Fioritura: VI-VIII; poco frequente; IUCN-LR; (subalp.) alp. (niv.); pietraie; pref. CALC; Eurasiat.
  24. S. seguieri: 2-7 cm; simile a (22), ma foglie intere, fiori giallo-verdastri solitari o a 2-3, petali più stretti dei sepali e superanti di poco gli stessi. Fioritura: VII-VIII; comune; IUCN-LR; (subalp.) alp. (niv.); pietraie; pref. SIL; End. Alp.
  25. S. muscoides: 2-10 cm; simile a (23), ma con foglie basali oblungo-lineari, fusto portante 2-5 fiori, petali giallo chiaro, 2 volte più lunghi e 2 volte più larghi dei sepali. Fioritura: VI-VIII; rara; IUCN-LR; (subalp.) alp. (niv.); pietraie; pref. SIL; End. Alp.
  26. S. presolanensis: 6-12 cm; foglie densamente appressate, formanti un cuscinetto sferico; foglie oblanceolato-lineari di 2-5 x 10-20 mm, vischiose per densi peli ghiandolari allungati; infiorescenze ramose con 2-4 fiori, petali giallo-verdastri, sottili, tridentati all’apice. Fioritura: VII-VIII; rara; IUCN-LR; All. IV DH; subalp. (alp.); grotte, rupi; CALC; End. E-Alp.
  27. S. sedoides subsp. sedoides: 1-5 cm; fusti fioriferi afilli e gen. uniflori, foglie lineari-spatolate di 1 x 4-6 mm, con apice cartilagineo sormontato da una setola; petali 2-3 mm, poco appariscenti, verdastri, larghi quanto i sepali o meno. Fioritura: VI-IX; poco frequente; IUCN-LR; subalp.- alp.; pietraie umide; pref. CALC; E-Alp./Apen.
  28. S. aphylla: 1-5 cm; simile a (26), ma petali molto più stretti dei sepali (1/3), foglie senza punta cartilaginea. Fioritura: VII-IX; rara; IUCN-LR; (subalp.) alp. (niv.); pietraie; pref. CALC; End. E-Alp.
  29. S. tridactylites: 2-15 cm; pianta annuale, ghiandoloso-vischiosa, gen. arrossata; foglie basali spatolate o rar. terminanti a 3-5 denti, disseccate alla fioritura; foglie cauline trilobate o intere. Peduncoli fiorali gracili, lunghi 2-5 volte i fiori, bianchi. Fioritura: III-VI; poco frequente; plan.-mont.; incolti, suoli pietrosi, muri; CALC + SIL; Eur./ SW-Asiat.
  30. S. adscendens: 2-20 cm; simile a (28), ma bienne, con foglie inferiori 3(5) dentate, riunite in rosetta, persistenti fino alla fioritura. Fioritura: VI-VIII; rara; IUCN-LR; (mont.) subalp.-alp.; pietraie; pref. CALC; Arct.-Alp.
Saxifraga caesia. Foto G.Parolo Saxifraga oppositifolia. Foto G.Parolo
Saxifraga oppositifolia.

Foto G. Parolo

Saxifraga caesia.

Foto G. Parolo

Saxifraga paniculata. Foto G. Parolo Saxifraga exarata. Foto G. Parolo
Saxifraga paniculata.

Foto G. Parolo

Saxifraga exarata subsp. moschata.

Foto G. Parolo

Saxifraga androsacea. Foto G. Parolo Saxifraga muscoides. Foto G. Parolo
Saxifraga androsacea. Foto G. Parolo Saxifraga muscoides. Foto G. Parolo