Peplis portula

Da Legge regionale 10 - Flora e piccola fauna protette in Lombardia.
Jump to navigation Jump to search

Salcerella erba portula C1

T [[File:leg_03.jpg] 2-25 cm Leg 09.jpg 1 mm Fam. Lythraceae
Peplis portula. Foto S.Frattini

Foto S.Frattini

Fusto prostrato, radicante ai nodi, a volte .ottante. Foglie opposte, obovate, lunghe 1-2 cm, glabre, intere. Fiori 6-meri, isolati all’ascella delle foglie; epicalice sempre presente, con 3-6 denti; petali liliacini, spesso ridotti o assenti. Fioritura: VI-IX.

Simile alle specie del genere Rotala (neofite tropicali), che si distinguono per avere fiori 3-5-meri, calice con 4 denti (anziché 6) ed epicalice presente o assente.

Rara e in via di scomparsa per bonifiche.




plan.-coll.(mont.)

Paludi, pozze, terreni umidi

pref. SIL

Eur.


199 Peplis portula mappa.jpg