Orchidaceae

Da Legge regionale 10 - Flora e piccola fauna protette in Lombardia.
Jump to navigation Jump to search
Piante erbacee perenni, con foglie intere e nervature gen. parallele; scapo fiorale semplice, eretto, erbaceo, infiorescenza in spiga o racemo. Gli apparati sotterranei delle orchidee europee e mediterranee sono costituite di fusti modificati in organi di accrescimento e riserva (bulbotuberi o rizotuberi), per lo più tondeggianti o ovati, ± profondam. divisi, talora allungati a costituire rizomi, gen. accompagnati da radichette o radici filiformi. Fiori a simmetria bilaterale, perianzio composto di 2 verticilli di 3 tepali ciascuno, alternati; dei 3 tepali esterni 2 sono identici tra loro, il mediano poco differente, dei 3 interni il mediano è molto diverso dai 2 laterali, ed è chiamato labello, spesso dotato alla base di sperone. Il fiore è gen. appariscente, con funzione vessillifera, ed è spesso resupinato, ossia l’ovario e il peduncolo sono torsi di 180°, portando di conseguenza il labello in posizione inf. anziché sup. Androceo e gineceo sono fusi nel ginostemio, gli stami sono 2 nelle orchidee più antiche, 1 nelle più recenti in termini evolutivi. Il polline è gen. aggregato in masse polliniche (pollinii), forniti di una ghiandola vischiosa. L’ovario è infero, il frutto è una capsula a 3 o 6 coste, i semi sono piccolissimi e numerosissimi. Piante entomogame. Tutte le Orchidaceae sono tutelate dalla CITES, che ne vieta il commercio, e pro parte da altri strumenti conservazionistici (Convenzione di Berna, IUCN, Direttiva Habitat).
Cypripedium calceolus. Foto S. Pierce

Cypripedium calceolus. Foto S. Pierce


Cypripedium

C. calceolus: 15-50 cm; fusto pubescente, foglie caulinari alterne 2-4, largam. ovato-lanceolate, acute, abbraccianti il fusto. Fiori 1-2(3), grandi, tepali brunastri di 3,5-6,5 cm, labello giallo rigonfio, lungo 3-4 cm e privo di sperone. Fioritura: V-VII; mont.-subalp.; faggete, peccete, pinete; molto rara; IUCNVU; All. II DH; pref. CALC; Eurasiat.

Goodyera

2a G. repens: 5-30 cm; fusto peloso-ghiandoloso, munito di 2-3 squame fogliacee. Foglie in rosetta basale, ovate, lunghe 1-3 cm, con nervature reticolate. Infiorescenza stretta, unilaterale, con circa 10-15 fiori. Tepali bianchi di 4 mm, ricoperti di ghiandole all’esterno,labello bianco eguagliante i tepali. Fioritura: VI-VIII; rara; IUCNLR;(coll.) mont.-subalp.; boschi di conifere; CALC + SIL; Eurosib./N-Am.

Goodyera repens. Foto S. Pierce

Spiranthes

simile a (2), ma foglie con nervature parallele e infiorescenza spiralata.

3a S. spiralis: 6-30 cm; scapo con sole guaine bratteiformi. Fioritura: VIII-X; rara; IUCNLR; coll.-mont.; prati aridi, pinete; CALC + SIL; Eur.

3b S. aestivalis: 10-40 cm; simile a (3a), ma con scapo foglioso. Fioritura: VI-VIII; molto rara; IUCNEN; All. IV DH; plan.-mont.; prati torbosi; pref. CALC; Eur.

Herminum

4a H. monorchis: 7-25 cm; fusto erbaceo, con 2 foglie basali, oblunghe di 2-10 cm. Spiga verdastra, gracile, multilaterale, con numerosi fiori ± spaziati. Tepali diretti in avanti, gli interni gen. trilobi, labello eguagliante i tepali, anch’esso trilobato e privo di sperone. Fioritura: V-VIII; coll.-subalp.; prati aridi o umidi; rara; IUCNLR; pref. CALC;Eurasiat.

Platanthera

5a P. bifolia: 15-50 cm; 2 foglie basali, ovato-lanceolate, verde scuro, lunghe 7-15 cm; spiga multiflora, fiori biancastri, spaziati, profumati. Tepali laterali patenti, lunghi 8-12 mm, gli interni più corti, conniventi con il tepalo sup.; labello stretto, lungo 8-20 mm, sperone di 1,5-3 cm, > dell’ovario. Pollinari a logge parallele, vicine, distanti meno di 1 mm. Fioritura: V-VII; coll.-subalp.; boschi, arbusteti, prati; da poco frequente a comune; CALC + SIL; Eurasiat.

5b P. clorantha: 15-70 cm; simile a (5a), ma con fiori bianco-verdastri, appena profumati, pollinari a logge divergenti, distanti 2-3 mm. Fioritura: V-VII; coll.-mont. (subalp.); boschi, arbusteti, prati aridi; rara; pref. CALC; Eur.

Pseudorchis

6a P. albida: 10-30 cm; foglie oblungo-lanceolate, fiori biancastri in infiorescenza densa, cilindrica; tepali piccoli di 2-3 mm, tutti ± simili, eccetto il labello che è trilobo; sperone diretto verso il basso, più corto dell’ovario. Fioritura: V-VIII; (coll.) mont.-alp.; pascoli, cespuglieti, boschi di conifere; da poco frequente a comune; CALC + SIL; S-Eur.-Mont.

Pseudorchis albida. Foto S. Pierce

Gymnadenia

7a G. conopsea: 20-70 cm; foglie lineari-lanceolate, erette, larghe 5-20 mm. Spiga ± densa, cilindrica, fiori profumati, gen. violacei, tepali laterali patenti, spesso arrotolati, lunghi 5-6 mm, gli altri 3 onniventi a casco; labello circa lungo quanto i tepali, a tre lobi arrotondati, sperone gracile, arcuato e 1,5-2 volte più lungo dell’ovario. Fioritura: V-VIII; coll.-subalp. (alp.); prati, pascoli; da poco frequente a comune; CALC + SIL; Eurosib.

7b G. odoratissima: 10-40 cm; simile a (7a), ma con foglie larghe solo 2-6 mm, fiori profumati di vaniglia, sperone minore o uguale all’ovario. Fioritura: V-VIII; coll.-subalp. (alp.); prati, pascoli, mughete, pinete; da poco frequente a comune; pref. CALC; Eur.

Gymnadenia conopsea. Foto S. Pierce

Nigritella

8a N. rhellicani: 5-25 cm; foglie lineari, erette; infiorescenza densa, da conica a ovoide; fiori gen. porpora scuro, raram. più chiari. Tepali lanceolati lunghi 5-7 mm, labello allargato, concavo, intero un poco più lungo dei tepali esterni; sperone breve, molto < dell’ovario. Fioritura: VI-VIII; da poco frequente a comune; (mont.) subalp.-alp.; pascoli; CALC + SIL; S-Eur.-Mont.

8b N. rubra: 5-25 cm; simile a (8a), ma fiori color rosso rubino, labello con restringimento tubolare a 1/3-1/4 dalla base. Fioritura: VI-VIII; molto rara; (mont.) subalp.-alp.; pascoli; CALC; E-Alp./Carpat.

Anacamptis

9a A. pyramidalis: 20-60 cm; foglie basali lanceolate; spiga densa,inizialm. conica poi ovoide alla fine della fioritura; fiori violetti, labello profondam. trilobo, lungo 6-9 mm, munito alla base di 2 appendici in rilievo, biancastre; lobi laterali gen. più larghi del mediano, sperone gracile, lungo appena più di 1 cm. Fioritura: V-VII; comune; plan.-subalp.; prati e cespuglieti termofili; pref. CALC; W-Eur./Medit.

Barlia

10a B. robertiana: 25-80 cm; fusto robusto, verde inferiorm., brunorossiccio superiorm.; foglie inf. ovato-ellittiche, fino a 10 x 30 cm, piuttosto carnose; Infiorescenza densa, multiflora. Fiori gen. di colore rosso-violaceo, con fauce e zona centrale biancastre; tepali esterni ovoidali di 10-15 mm, gli interni più corti, formanti con il mediano un casco aperto; labello trilobo 12-16 mm, con lobo mediano bilobato. Fioritura: II-IV; molto rara (BS); coll.; prati aridi,cespuglieti; pref. CALC; Medit.

Cephalanthera

11a C. damasonium: 15-60 cm; fusto glabro, foglie oblungo-ovate, abbraccianti il fusto; infiorescenze lasse di 6-12 fiori, biancogiallastri, tepali conniventi, ovario glabro. Fioritura: V-VII; comune; coll.-mont. (subalp.); boschi di latifoglie (faggete); pref. CALC; Eur.

11b C. longifolia: 15-60 cm; simile a (11a), ma con foglie lineari-lanceolate, infiorescenza gen. più ricca, tepali bianco candido. Fioritura: IV-VII; comune; plan.-mont. (subalp.); boschi, cespuglieti, prati; pref. CALC; Eurasiat.

11c C. rubra: 20-60 cm; simile a (11a), ma con tepali viola, fusto e ovario pubescenti. Fioritura: V-VII; boschi chiari, cespuglieti, prati; poco frequente; coll.-mont. (subalp.); pref. CALC; Eur./W-Asiat.

Cephalanthera rubra. Foto S. Pierce

Chamorchis

12a C. alpina: 4-10 cm; foglie tutte basali, lineari, erette, > dell’infiorescenza; questa lunga 1-4 cm, portante 5-10 fiori gen. verdi-giallastri. Tepali conniventi a casco, gli esterni di 4 mm max., labello giallo, 3-4 mm, senza sperone, un po’ricurvo. Fioritura: VII-VIII; subalp.-alp.; pascoli; rara; IUCNLR; pref. CALC; Arct.-Alp.

Coeloglossum

13a C. viride: 5-25 cm; simile a (12a), ma con labello munito di sperone, tepali verdi sovente screziati di porpora; labello lungo 5-10 mm, da verde-giallastro a rosso-brunastro, trilobo con lobo mediano bidentato. Fioritura: V-VIII; comune; (coll.) mont.-alp.; pascoli, cespuglieti, boschi; CALC + SIL; Eurosib./N-Am.

Coeloglossum viride. Foto S. Pierce

Corallorhiza

14a C. trifida: 7-25 cm; pianta saprofita, verde-giallastra. Fiori 4-10 in infiorescenza lassa, tepali verdi-giallastri, lineari-lanceolati di 4-5 mm, i tre sup. conniventi a casco, labello intero, ovale, verde-biancastro con due gibbosità color porpora. Fioritura: V-VIII; rara; IUCNLR; (coll.) mont.- subalp.; boschi di abeti, faggete; CALC + SIL; Eurosib./N-Am.

Dactylorhiza

15a D. incarnata subsp. incarnata: 20-60 cm; fusto cavo, foglioso; foglie strettam. lanceolate, all’estremità contratte a cappuccio, gen. non maculate; spiga densa lunga 4-15 cm, con brattee fogliacee, screziate di porpora, maggiori o uguali dei fiori, questi piccoli, rosei; tepali laterali patenti, labello ± intero, con disegno carnicino. Fioritura: V-VII; plan.- mont. (subalp.); torbiere, aree palustri; rara; pref. CALC; Eurasiat.

15b D. incarnata subsp. cruenta: 15-30 cm; simile a (15a), ma foglie ovatolanceolate, gen. maculate su ambo le facce, fiore rosso sangue. Fioritura: VI-VII; (mont.) subalp.; torbiere, aree palustri; molto rara;IUCNVU; pref. CALC; Eurosib.

15c D. maculata subsp. fuchsii: 4-10 cm; fusto pieno o debolm. fistoloso, foglioso; spiga piramidale, poi cilindrica, abb. densa, brattee < fiori. Foglie inf. oblungo-lanceolate, maculate di bruno superiorm.; fiori rosa, lilla o bianchi ornati di screziature porpora, con brattee inf. gen. non superanti i fiori. Tepalo sup. e i 2 interni conniventi a casco, i due laterali patenti. Labello profondam. trilobo, con lobo mediano superante nettamente i laterali; sperone dritto, gracile. Fioritura: V-VII; coll.-alp.; prati, boschi; comune; CALC + SIL; Eur.

15d D. maculata subsp. maculata: 4-10 cm; simile a (15c), ma con labello trilobato, talvolta intero, con lobo centrale piccolo gen. più corto dei due laterali. Fioritura: V-VII; coll.-alp.; presenza dubbia; CALC + SIL; Eur.

15e D. majalis: 15-50 cm; fusto cavo e comprimibile superiorm., foglie obovato-lanceolate, pesantemente maculate; infiorescenza densa e multiflora, con 15-50 e più fiori; brattee inf. gen. > dei fiori, questi di colore vivace da porporino a violaceo. Fioritura: V-VII; poco frequente;(coll.) mont.-subalp.; acquitrini, prati umidi; pref. CALC; Eur.

15f D. sambucina: 10-30 cm; fusto munito di 4-7 foglie obovate, non maculate. Spighe dense, fiori gialli o porpora. Tepali laterali eretti, gli altri conniventi a casco, labello 8-12 mm, puntinato di rosso, intero o crenulato-denticolato; sperone conico, di dimensioni maggiori o uguali a quelle dell’ovario. Fioritura: IV-VII; comune; coll.-subalp.; prati, boschi chiari; CALC + SIL; Eur.

Dactylorhiza sambucina. Foto G. Parolo

15g D. traunsteineri subsp. lapponica: 10-30 cm; simile a (15e), ma con infiorescenza lassa e pauciflora, con 5-15 (20) fiori, foglie strette. Fusto cavo, ben comprimibile, foglie ovali-lanceolate, sempre maculate; labello 5-8 mm. Fioritura: VI-VIII; rara; IUCNLR; mont.- subalp.; prati umidi, bordi di ruscelli; pref. CALC; N-Eur.-Alp.

15h D. traunsteineri subsp. traunsteineri: 10-40 cm; simile a (15g), ma con fusto poco comprimibile, sottile, foglie lineari-lanceolate, non o poco maculate, labello lungo 8-10 mm. Fioritura: V-VII; rara; IUCNLR; coll.- subalp.; torbiere e acquitrini; CALC + SIL; Eurosib.

Epipactis

16a E. palustris: 15-60 cm; fusto superiorm. pubescente, foglie lanceolate, fiori penduli in infiorescenza lassa; tepali esterni brunastri, i 2 interni bianchi, rosati alla base, labello bianco > dei tepali, epichilo a bordo crenulato. Fioritura: VI-VIII; molto rara; plan.-mont. (subalp.); prati umidi, paludi; pref. CALC; Eurasiat.

Epipactis palustris. Foto S. Pierce

16b E. helleborine: 20-100 cm; pianta verde, con fusto pubescente verso l’alto, foglie lanceolate, spiralate sul fusto; tepali esterni verdigiallastri, glabri, ± conniventi, gli interni leggerm. minori, da bianco a verdastri, tutti screziati di porpora; epichilo concavo, scuro, nettarifero, epichilo cordiforme policromo (biancastro, rosa, rosso porporino); rostello evidente. Fioritura: VI-VIII; comune; coll.-subalp.; boschi di latifoglie e di conifere; pref. CALC; Eurasiat.

Epipactis helleborine. Foto G. Parolo

16c E. muelleri: 20-65 cm; simile a (16b), ma pianta di aspetto più gracile, autogama, rostello assente; epichilo tanto lungo quanto largo, rosso al’interno. Fioritura: VI-VIII; da poco frequente a comune; coll.-mont.; boschi luminosi gen. di latifoglie; pref. CALC; Eur.

16d E. leptochila: 20-70 cm; simile a (16c), ma con epichilo più lungo che largo, ad apice acuto. Fioritura: VI-VIII; molto rara; coll.-mont.; boschi freschi di latifoglie; pref. CALC; Eur.

16e E. viridiflora: 20-70 cm; simile a (16b), ma pianta grigio-verde scura, foglie e fusti soffusi uniformemente di violetto, foglie da lanceolate a strettam. ovali. Fioritura: VII-IX; rara; coll.-mont.; boschi freschi di latifoglie; pref. CALC; Eur.

16f E. atrorubens: 15-80 cm; fusto gen. porpora, fortemente pubescente; foglie da lanceolate a ovato-lanceolate, ± distiche, lunghe 4-10 cm, > degli internodi; spiga multiflora densa, tepali porpora-brunastri, gli esterni ± conniventi; labello leggerm. più corto dei tepali, violaceo; ovario pubescente. Fioritura: V-VIII; prati magri, pietraie, boschi di conifere, mughete; comune; coll.-subalp.; pref. CALC; Eurasiat.

16g E. microphylla: 15-50 cm; simile a (16f), ma con foglie lunghe 1-3 cm, spiralate; fiori bianco-verdastri. Fioritura: V-VIII; molto rara; plan.- mont.; boschi freschi di latifoglie e raram. di conifere; pref. CALC; S-Eur.

Epipogium

17a E. aphyllum: 5-25 cm; pianta saprofita, fusto gracile, carnosetto, giallo-brunastro, screziato di rosso, portante 3-5 fiori, non resupinati. Tepali giallo-verdastri, strettam. lanceolati, lunghi 4-5 mm; labello trilobo, lobo mediano bianco puntinato di rosa, sperone grosso, più lungo dell’ovario. Fioritura: VII-VIII; molto raro; (coll.) mont.-subalp.; boschi montani freschi; pref. CALC; Eurosib.

Himantoglossum

18a H. adriaticum: 20-80 cm; fusto eretto, cilindrico; foglie 6-12, lanceolate, le basali verdi, lunghe 9-16 cm, le sup. guainanti e soffuse di rossastro; infiorescenza ricca (15-45), fiori quasi inodori. Tepali esterni ovati, gli interni laterali lineari, saldati in casco, verde chiaro, striati di rosso; labello trilobo, con lobo mediano lungo 35-65 mm, largo 1,5-2,5 mm, increspato, bifido all’apice, bianco punteggiato di rosso alla base, purpureo nel resto. Lobi laterali lineari, lunghi 1/3 del mediano. Fioritura: V-VII; da poco frequente a raro; coll.-mont.; prati magri e arbusteti termofili; pref. CALC; Medit.

Limodorum

19a L. abortivum: 20-80 cm; pianta saprofita, viola-brunastra; foglie squamiformi. Fiori grandi, bianco-violetti, lunghi fino a 2 cm; labello bianco-giallastro striato di viola, < dei tepali esterni, epichilo triangolare, ovario ristretto in picciolo. Fioritura: IV-VI; poco frequente; IUCNLR; coll.-mont.; boschi chiari, cespuglieti; pref. CALC; Medit.

Liparis

20a L. loeselii: 8-20 cm; pianta verdastra, glabra, con 2(3) foglie basali lanceolate, lunghe 4-10 cm, lucide. Infiorescenza di gen. 3-12 fiori verdastri, tepali di 4-5 mm, gli interni lineari, revoluti; labello lungo circa quanto i tepali, ma più largo, ricurvo verso il basso; sperone assente. Fioritura: V-VII; coll.-mont.; torbiere; molto rara; IUCNEN; All. II DH; pref. CALC; Eurosib./N-Am.

Listera

21a L. ovata: 20-60 cm; fusto eretto, biancastro, superiorm. pubescente, portante verso la base 2 foglie opposte, sessili, patenti, largam. ovate.; infiorescenza ricca, tepali verdi, screziati di rosso, di 3-4 mm, conniventi a casco; labello verde-giallastro, lungo 6-8 mm, reclinato verso il peduncolo, profondamente bifido a lobi arrotondati, divergenti. Fioritura: V-VII; comune; plan.-subalp.; boschi e prati pref. freschi; CALC + SIL; Eurasiat.

Listera ovata. Foto S. Pierce

21b L. cordata: 5-20 cm; simile a (21a), ma minore in ogni sua parte; foglie subtriangolari a base cordata, tepali 2 mm, labello porporabrunastro di 3-5 mm. Fioritura: V-VII; molto rara; IUCNLR; mont.- subalp.; peccete fresche; CALC + SIL; Eurosib./N-Am.

Neottia

22a N. nidus-avis: 15-40 cm; pianta saprofita, bruno-chiara, glabra; foglie squamiformi. Spiga multiflora, fiori color seppia, tepali conniventi a casco di 4-6 mm, labello 9-13 mm, senza sperone e con due lobi ottusi divergenti. Fioritura: V-VII; coll.-mont. (subalp.); boschi pref. di latifoglie; comune; pref. CALC; Eurosib.

Neottia nidus-avis. Foto S. Pierce

Ophrys

23a O. insectifera: 15-60 cm; 2-10 fiori spaziati; tepali esterni lanceolati, 5-8 mm, verdi-giallastri, tepali interni lineari, porpora violacei, eretti in avanti; labello 9-15 mm, vellutato, bruno-porpora con macula centrale blu-grigiastra, trilobato con lobo centrale molto più largo dei 2 laterali ed inciso. Fioritura: V-VII; poco frequente; IUCNLR; coll.-mont. (subalp.); boschi chiari, arbusteti termofili; CALC; Eur.

23b O. fusca subsp. fusca: 10-25 cm; infiorescenza pauciflora; tepali verdini-giallastri, tepali esterni largam. ovati, apice gen. ottuso, il centrale ripiegato sul ginostemio; tepali laterali interni piccoli, lineari, labello labello trilobo, allungato 15-22 mm, densam. peloso, con lobo centrale inciso, brunastro, con macula bilunata gen. grigiastro plumbea. Fioritura: III-IV; molto rara; coll.; prati e arbusteti aridi; pref. CALC; Medit.

23c O. sphegodes subsp. sphegodes: 15-40 cm; 2-10 fiori; tepali esterni ovato-lanceolati 8-12 mm, verdi-giallastri, 2 tepali interni 4-8 mm, più stretti da verde oliva a rossastri. Labello intero, 10-14 mm, gen. inciso, brunastro con macula glabra da grigia a bruna a forma di H, gen. contornata da una sottile linea bianca. Fioritura: III-V; molto rara; IUCNLR; coll. (mont.); prati aridi, arbusteti termofili; CALC; Medit.

Ophrys sphegodes. Foto G. Parolo

23d O. benacensis: 10-35 cm; infiorescenza pauciflora; tepali esterni ovato-lanceolati, rosa ± intenso, con nervatura centrale verdina; 2 tepali interni più corti, di colore più intenso e margini gen. ondulati; labello gen. intero, ± piano, allungato, bruno-rossiccio scuro, macula centrale lucida larga, scutiforme; cavità stigmatica più larga che alta. Fioritura: IV-V; rara; IUCNLR; (plan.) coll. (mont.); pascoli e prati aridi, arbusteti; CALC; End. E-Alp.

23e O. fuciflora subsp. fuciflora: 10-35 cm; infiorescenza pauciflora; tepali esterni da biancastri a porporini, ovati (5-9 x 10-14 mm), 2 tepali interni appena più lunghi di 1/3 dei tepali esterni; labello trapezoidale, lungo 9-13 mm, bruno vellutato, con gibbosità basali pronunciate e macula variabile, glabra, di forma complessa; apicolo rivolto in avanti. Fioritura: IV-VI; rara; IUCNLR; coll. (mont.); prati aridi, arbusteti, boschi chiari; CALC; Medit.

23f O. tetraloniae: 30-50(80) cm; simile a (23e), ma pianta più slanciata, fiori più piccoli (labello 7-10 mm), a fioritura tardiva, circa 20 giorni dopo (23e). Fioritura: VI-VII; molto rara; coll.; pascoli e prati aridi,arbusteti; CALC; SE-Medit.

23g O. apifera: 20-50 cm; simile a (23e), ma con apice della colonnina arcuato a S, tepali esterni rosa o biancastri, labello arrotondato con apicolo revoluto all’indietro. Fioritura: V-VI; molto rara; IUCNLR; coll.- mont.; pascoli e prati aridi, arbusteti; pref. CALC; Medit.

Orchis

24a O. papilionacea: 15-40 cm; 2-8 foglie basali lineari-lanceolate, erettopatenti; infiorescenza lassa e pauciflora, brattee ≥ ovario; tepali rosso-brunastri ± conniventi a casco, con striature evidenti; labello intero, porpora, crenulato, sperone lungo circa quanto l’ovario. Fioritura: IV-V; molto rara; IUCNLR; coll. (mont.); pascoli e prati aridi, boschi chiari; pref. CALC; S-Eur.

Orchis papilionacea. Foto S. Pierce

24b O. morio: 10-35 cm; fusto gen. soffuso di violaceo in alto; infiorescenza densa, 5-25 fiori, brattee subeguali all’ovario; tepali esterni ovato oblunghi, conniventi con i 2 tepali laterali interni a casco, di colore variabile da bianco a porpora, con striature verdi; labello trilobo, più largo che lungo, con macchie porporine alla base, viola porpora nel resto, lobi circa tutti lunghi uguali; sperone cilindrico subeguale all’ovario. Fioritura: III-VI; poco frequente; plan.-mont. (subalp.); pascoli e prati aridi, boschi chiari; CALC + SIL; Eur./W-Asiat.

24c O. coriophora: 10-40 cm; infiorescenza cilindrica, multiflora; fiori piccoli, da biancastro a verdastro a rosso-violaceo, brattee > ovario; tepali conniventi a casco, labello trilobo, a base chiara maculata di purpureo, sperone conico ≤ ovario. Fioritura: IV-VI; molto rara; IUCNLR; coll.-mont.; pascoli e prati aridi o umidi, arbusteti; CALC + SIL; Medit.

24d O. ustulata: 10-40 cm; infiorescenza cilindrica, molto densa, fiori piccoli; tepali esternamente brunastri, conniventi a elmo; labello trilobo 4-8 mm, biancastro o rosato con macchie rosse o rossoporpora, lobo mediano retuso, più lungo dei laterali, questi divergenti. Fioritura: IV-VIII; rara; coll.-subalp.; prati e pascoli aridi, cespuglieti; CALC + SIL; Eurosib.

24e O. tridentata: 15-40 cm; simile a (24d), ma sepali rosei o lilla, acuminati, fiori >. Fioritura: IV-VI; rara; coll.-subalp.; prati e pascoli aridi, cespuglieti; CALC + SIL; Eurosib.

24f O. simia: 20-45 cm; infiorescenza multiflora, da ovoide a subcilindrica, con i fiori che insolitamente si aprono a partire dall’alto; tepali conniventi ad elmo, rosa, finemente punteggiati di violetto; labello bianco alla base punteggiato di peli porpora, alle estremità porporino, profondam. trilobo, con lobi laterali filiformi e il mediano a sua volta trilobato, con lobulo centrale molto breve. Fioritura: IV-VI; molto rara; IUCNLR; coll. (mont.); pascoli e prati aridi, arbusteti, orletti forestali; pref. CALC; S-Eur.

24g O. militaris: 20-60 cm; simile a (24f), ma con lobuli del lobo mediano più larghi dei laterali, tepali biancastri. Fioritura: IV-VI; molto rara; coll.-mont. (subalp.); pascoli e prati aridi, arbusteti, boschi luminosi; pref. CALC; Eurasiat.

Orchis militaris. Foto S. Pierce

24h O. purpurea: 30-90 cm; simile a (24f,g), ma con lobo mediano del labello trapezoidale, diviso in due lobuli larghi quanto lunghi. Fioritura: IV-VI; da comune a poco frequente; coll. (mont.); pascoli e prati aridi, arbusteti, boschi termofili; pref. CALC; Eur.

Orchis purpurea. Foto T. Abeli

24i O. spitzelii: 20-40 cm; infiorescenza densa, 5-25 fiori violacei, relativam. grandi, brattee subeguali all’ovario; tepali conniventi ad elmo, labello trilobo, più largo che lungo, da roseo a purpureo, chiaro alla base, punteggiato di scuro, con lobo mediano > dei laterali, gen. smarginato; sperone conico. Fioritura: V-VII; molto rara; IUCNLR; mont.-subalp.; prati montani, boschi, cespuglieti; pref. CALC; Medit.

24l O. mascula subsp. mascula: 20-60 cm; fusto bruno-violaceo in alto, infiorescenza di 15-50 fiori, da rosa a violacei; tepali esterni ovatolanceolati, i laterali eretti, il mediano ripiegato in avanti, formante un casco con i tepali interni; labello trilobo, con lobo mediano > dei laterali, crenulato, più chiaro alla base, con punteggiature porpora; sperone cilindrico subeguale all’ovario. Fioritura: IV-VI; da poco frequente a comune; coll.-subalp. (alp.); prati magri o freschi, boschi chiari, arbusteti; pref. CALC; Eur.

24m O. pallens: 15-40 cm; foglie lucide, ovato-oblunghe, mai maculate; fiori giallo pallido, più intenso sul labello, in infiorescenza densa, brattee subeguali all’ovario; labello trilobo, sempre privo di macchie. Fioritura: IV-VI; rara; IUCNLR; coll.-subalp.; boschi pref. di latifoglie, prati e pascoli; pref. CALC; S-Eur.

24n O. provincialis: 15-35 cm; simile a (24m), ma con foglie maculate e labello punteggiato di macchie proporine. Fioritura: IV-V; rara; IUCNLR; coll.-mont.; boschi e cespuglieti, raram. prati; CALC + SIL; Medit.

24o O. laxiflora: 20-60 cm; fusto superiorm. violaceo, infiorescenza lassa con 4-30 fiori rosso-violacei, brattee leggerm. > dell’ovario, verdi screziate di viola; tepali esterni ottusi, i laterali eretti, il centrale ricurvo sul ginostemio, connivente con i tepali laterali interni; labello più largo che lungo, trilobo, con lobi laterali riflessi verso il basso e lobo centrale minore, al centro e alla base biancastri. Sperone sottile, ricurvo verso l’alto. Fioritura: IV-V; molto rara; IUCNLR; coll.(mont.); prati umidi torbosi; CALC + SIL; Medit.

Orchis laxiflora. Foto S. Pierce

24p O. anthropophora: 10-40 cm; fusti verdi, infiorescenza densa,multiflora, allungata, brattee < dell’ovario. Tepali conniventi a elmo, verdi-giallastri, con bordi brunastri. Labello 10-15 mm, gialloaranciato-rossiccio, trilobo con lobi esili e lobo mediano bifido. Fioritura: IV-VI; molto rara; coll.-mont.; prati aridi e cespuglieti; pref. CALC; Medit.

Serapias

25a S. vomeracea: 20-60 cm; infiorescenza con 3-12 fiori grandi, brattee grandi, acuminate, le inf. > dell’intero fiore. Tepali rosaviola pallido, saldati in ampio casco, labello munito di 2 callosità porporine subparallele alla base, ipochilo nascosto dal casco, epichilo lanceolato, pendulo, rosso-bruno, con peli chiari al centro e alla base. Fioritura: V-VI; rara; IUCNVU; coll.-mont.; prati aridi, incolti,cespuglieti; CALC + SIL; Medit.

Serapias vomeracea. Foto S. Pierce

Traunsteinera

26a T. globosa: 20-60 cm; fusto gracile, foglioso, infiorescenza breve,densa, dapprima conica poi subglobosa. Fiori piccoli, rosa chiaro, raram. più scuri, con macchie scure sul labello. Tepali esterni 4-8 mm, ovati, prolungatisi in un apice claviforme, tepali interni <, conniventi ad elmo. Labello 4-7 mm, trilobo, con lobo mediano appena superante i laterali. Sperone sottile, lungo meno di ½ dell’ovario. Fioritura: VI-VIII; rara; IUCNLR; (coll.) mont.-subalp. (alp.); praterie ± fresche; pref. CALC; S-Eur.-Mont.



Specie non più ritrovate:

Orchis palustris

Malaxis monophyllos


Specie segnalate per errore:

Orchis pauciflora