Natrix tessellata (Laurenti, 1768)

Da Legge regionale 10 - Flora e piccola fauna protette in Lombardia.
Jump to navigation Jump to search

Natrice tassellata B1

Leg zoo 002.jpg 100 cm Fam. Colubridae
V31 Natrix tessellata.jpg La colorazione dorsale è grigiastra tendente al bruno, al rossiccio, al giallastro; generalmente è più chiara lungo i fi anchi. L’ornamentazione dorsale, quando presente, consiste in tre serie di macchie scure, talvolta unite tra loro, fuse in senso longitudinale a formare una banda a zig zag; sulla nuca è talvolta presente una macchia scura a forma di <math>L</math>.

Le parti ventrali, più chiare, sono biancastre, giallastre talvolta anche rosa o rossastre. Sono presenti macchie nere o da una a tre strie longitudinali sempre nere. Alcuni individui hanno il ventre nero. Non è mai presente il collare.

Le squame sono fortemente carenate. Le Natrici tassellate escono dai ricoveri invernali intorno alla metà di marzo. Questa specie è decisamente acquatica e si nutre in gran parte di pesci.

È inclusa nell’allegato IV della Direttiva Habitat 92/43/CEE.




Dalla pianura fino a 1800 m s.l.m.

Fiumi, torrenti, canali, rete irrigua minore e laghi principali

Centroasiatico Europeo


V31 Natrix tessellata MAPPA.jpg