Natrix natrix (Linnaeus, 1758)

Da Legge regionale 10 - Flora e piccola fauna protette in Lombardia.
Jump to navigation Jump to search

Natrice dal collare B2

Leg zoo 002.jpg 180 cm Fam. Colubridae
V30 Natrix natrix.jpg Il dorso è grigio, con un’ornamentazione costituita da piccole macchie o trattini trasversali neri. Posteriormente al capo, su ogni lato del collo, sono visibili due macchie semilunari (il “collare”): quella anteriore bianca o gialla, l’altra nera.

Il collare è molto evidente negli esemplari giovani, divenendo via via meno marcato, fino quasi a scomparire, con la crescita. Il ventre è bianco con macchie quadrangolari nere. Le squame del dorso sono fortemente carenate.

Le femmine raggiungono dimensioni massime maggiori dei maschi. Si tratta di un colubride prevalentemente acquatico, attivo prevalentemente di giorno ma talvolta anche di notte, non particolarmente agile e completamente innocuo.




Dalla pianura fino a 2000 m s.l.m.

Laghi, stagni, paludi, torbiere, tratti di fi ume ad acqua lenta, anche ambienti più aridi quali prati, boschi, siepi e, a volte, anche centri abitati. È comune nelle risaie

Centroasiatico Europeo Mediterraneo


V30 Natrix natrix MAPPA.jpg