Armeria

Da Legge regionale 10 - Flora e piccola fauna protette in Lombardia.
Jump to navigation Jump to search

Armeria C1

Fam. Plumbaginaceae
235 Armeria.jpg.jpg

Armeria alpina. Foto G. Parolo

Emicriptofite e geofite erbacee o suffruticose, con foglie spiralate, prive di stipole, tutte in rosetta basale; fiori ermafroditi e raggiati, pentameri. Infiorescenza terminale a capolino, caratterizzato da una guaina basale e costituito da un aggregato di spighette, ciascuna di gen. 3 fiori ed avvolta da 2 brattee; più esternamente si hanno gen. 3 serie di squame.

Sepali 5, concresciuti in un calice membranoso, petali saldati solo alla base. Piante entomogame.

Pascoli e praterie pietrose, A. alpina anche su pietraie.

  1. A. alpina: 7-25 cm; fusto nudo, foglie tutte basali, larghe 0,8-3 mm, con gen. 1 solo nervo; squame lunghe 1/4-1/3 del calice, questo con tubo del lembo membranaceo. Fiori rosa vivo. Fioritura: VII-VIII; poco frequente; (subalp.) alp.; pref. SIL; S-Eur.-Mont.
  2. A. arenaria subsp. arenaria: 20-60 cm; come (1) ma fino a 60 cm di altezza, foglie larghe più di 3 mm, a 3-7 nervature. Guaine diametro del capolino, calice con tubo del lembo membranaceo. Fiori rosa o bianchi. Fioritura: V-VII; rara; coll.-mont (subalp.); pref. SIL; SW-Eur.
  3. A. seticeps: 18-25 cm; simile a (2), ma foglie larghe < di 4 mm, guaine < diametro del capolino. Fioritura: VII-VIII; rara; subalp.; pref. SIL; End. Apen.